(dis)connessioni temporanee

dorothea-lange.jpg

 

Priva di un computer che sia degno di chiamarsi tale da fine Novembre, spero che ormai questa anomalia abbia i giorni contati, che veramente non ne posso più. Questo guasto mi ha costretta a tornare ad utilizzare un pc fisso che ormai era lì solo a prendere polvere da tre anni, la sua funzione era diventata quella di un archivio dati e da un paio di mesi mi sono ricordata perché: impossibile utilizzare programmi di grafica e tantomeno connettersi ad internet nonostante svariate formattazioni del sistema. Ma un lato positivo nelle situazioni c’è sempre, ne sono convinta, si fa solo fatica a volte a scovarlo giacché non poi così evidente. Ho avuto tempo. Tempo la sera per riappropriarmi di ciò che mi piace fare. Ho letto molto e scritto altrettanto senza l’ausilio di tasti ma solo di inchiostro, ho avuto modo di iniziare a mettere mano su un’idea che da tempo mi girava in testa e che aspettava solamente che mi decidessi a darle forma concreta, anzi, parole concrete. Nel frattempo è finito un anno che potrei definire a fasi alterne, proprio come quando si salta su uno di quei tappeti elastici che ti rimbalzano dall’alto in basso, un momento sei giù, più in basso di quanto mai avresti creduto possibile e il momento dopo sei lì in alto a goderti la vita come non ti saresti aspettata. Ho chiuso definitivamente un capitolo al quale mancava un epilogo, niente storie a lieto fine, come nei film scacciapensieri, ma realtà da accettare e lasciarsi alle spalle. Con qualcosa di più che un pizzico di rabbia che però mi è servita a reagire e a scoprire che sono forte aldilà delle aspettative. E ne è iniziato uno nuovo senza quasi che me ne accorgessi, che a me le date e i festeggiamenti convenzionali non sono mai piaciuti. Gli spazi sono lì, in attesa di essere riempiti. Basta solo trovare il modo di farlo.

 

In ordine sparso:

 

ho da poco saputo che quest’anno la mia migliore amica (nonostante l’allontanamento l’affetto nei suoi confronti è sempre tanto, tanto e forte) ha deciso di sposarsi. Ho scoperto un ristorante giapponese a Ponte Milvio dove mangerei tutte le sere, portafoglio permettendo. Domani si parte per Parigi e ho voglia di godermela tutta quella città. Sono ingrassata due chili da quando ho riniziato ad allenarmi in maniera seria in piscina, forse dal prossimo mese inizieranno anche le sessioni di allenamento la mattina presto. Girando fra le stazioni radio ne ho trovata una che trasmette musica che mi fa impazzire, una radio sconosciuta e per questo mi piace ancora di più. Ho finalmente comprato il cavalletto della macchinetta fotografica. Ho avuto il coraggio di andare dal parrucchiere con una foto di Paris Hilton strappata da una rivista della figlia di mio fratello solo perché il suo nuovo taglio di capelli era esattamente quello che volevo io. Mi sono vergognata però come una ladra quando l’ho tirata fuori.

Annunci

5 Risposte to “(dis)connessioni temporanee”

  1. chunfy Says:

    Eh si, anche io mi sarei vergognato ad usare come modello una foto di Paris Hilton 😀

  2. La Presy Says:

    oooohhh che bello leggere 4 novità ogni tanto!!! :/ certo preferirei vederci..ma tu sei tipo una meteora..ogni tanto ci sei, poi sparisci..!! Spero di venire presto a Roma cosi ci vediamo..o magari, POTRESTI SCENDERE TU!!!!!!!!
    Baci!! ^____^

  3. Vincenzo Says:

    Scusa, sono andato un pò indietro nel tempo … un ristorante giapponese a Ponte Milvio me lo sono perso, ci guaderò meglio. Ciao. V
    PS. gli allenamenti seri in piscina (dopo molto tempo) fanno prendere peso … lo sanno tutti! 🙂

  4. outdoor lighting manufacturers usa Says:

    Non ho molto tempo fa ha iniziato un blog , i dati presenti su questo sito mi ha aiutato moltissimo. Grazie per il vostro tempo e tutto il lavoro .

  5. SLT-A77 Says:

    sarà la pagina del blog perfetto per chi vuole conoscere su questo argomento. Tu sai un sacco la sua praticamente difficile discutere con te (non che io davvero vorrei … haha). Dovete assolutamente impostare uno spin intero nuovo su un argomento thats scritto per anni. Cose fantastiche, semplicemente eccellente!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: