Nei nascondigli apparenti

go.jpg

 

Tempo. Che si dilata, senza quasi accorgersene. E vivi nel frattempo. Assenze più o meno giustificate, perfettamente nel mio stile, lascio giusto qualche traccia in giro e poi sparisco, cosa che mi piace un sacco fare, in fondo credo sia ancora l’unica maniera che ho per perdermi, così, senza bussole e poli magnetici secondo i quali orientarsi si sta bene. Ma poi torno, torno sempre. Stanotte quando sono arrivata a casa non avevo sonno, nonostante fossero le due e oltre non avevo voglia di andare a dormire, per non fare rumore ho abbandonato i miei tacchi alti all’ingresso e un po’ incerta a piedi nudi sono andata ad aprire la finestra, una birra fredda e un film che volevo rivedere, “Prima del tramonto”, che se anche non ci credi nel destino e nelle alchimie, dopo tutte quelle parole un pensierino ce lo fai. C’è chi cerca di farti riflettere, chi dice che prendere le cose con leggerezza alla soglia dei trent’anni non sia più giusto. Io dico che sto bene e questo vale più di mille discorsi. Uno, due, tre. Conto i passi fino alla mia camera, li faccio piano, voglio sentire il contatto con il pavimento fresco, devo ricordarmi di mettere la sveglia, domattina tirerò fuori i costumi e si va al mare, non quello bello, non quello azzurro, ma ci si accontenta lo stesso, battesimo di quest’anno con la salsedine, ne ho proprio voglia, mancava alla mia pelle. Borsa con telo, creme e libro, pronta. Io pure. Buonanotte mondo.

Annunci

3 Risposte to “Nei nascondigli apparenti”

  1. La Presidente Says:

    Certo che sei proprio bionda…alla fine ti stai perdendo surfisti ecc ecc..e perchè???? PERCHE’ SEI UNA CIPPONA E NN HAI FATTO MANCO UNA TELEFONATA..!!! E IO CHE DICEVO A TUTTI..AAAHHH ORA VIENE QUELLA PAZZA DI STE, CI DIVERTIAMO E VAFFANCUCCOLO… cmq sia…sappi che per la tua felicità posterò tutte le foto possibili e inimagginabili sul wwf e poi voglio proprio vedere come farai il RODODEND(T)RO!! altro che fiore…!!! un bacio lo stesso va..in fondo ti voglio anche bene…

  2. Vario ed Eventuale (pierre n.d.r.) Says:

    …se andassi in giro scalzo in camera mia sarei sanguinante (come infatti già successo!) a causa dei vetri di una bottiglia rotta il 01 maggio.
    un pranzo tra amici, molto piacevole, ‘…come tanti..’ pensavo, e proprio in quel momento realizzai che non era più speciale come l’avevo sempre visto.
    perchè?? perchè mancava una persona speciale.
    forse. non lo so.
    so soltanto che da quel giorno qualcosa si è rotto, me ne sono accorto, e forse me ne sto affezionando…
    è sempre lì a ricordarmi cosa voglio. o cosa mi manca.
    potrei addirittura darle un nome.

  3. wyllyam al sole Says:

    l’importante è che torni… e che ti colleghi italia per italia. senza fare pazzie per avere il conto telefonico che più salato non si può…
    bacio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: