Quando i sogni sono strani…

Sogno_picasso_3

Comincio seriamente a pensare che da Castroni vendano camomilla proveniente da qualche strana piantagione dispersa in Sudamerica…. E il sogno che ho fatto la scorsa notte me l’ha confermato!! Dunque, partiamo da una premessa: io ricordo rarissimamente i sogni che faccio, al massimo mi rimane qualche sensazione appena sveglia, nel senso che ricordo se è stato un bel sogno o un incubo, ma anche questo comunque succede di rado. Che addirittura riesca a ricordarmi tutta la trama è veramente un’eccezione. E in questo caso particolare poi… Luogo: Roma, il thriller inizia con me dentro la mia macchina che mi dirigo in zona S.Pietro, dovevo andare alla stazione non so bene per quale motivo, comunque una volta arrivata lì intorno comincio a cercare parcheggio e nel farlo mi rendo conto di una cosa assurda, la stazione è immersa nella campagna; ma come? S.Pietro, pieno cuore della città immerso nella campagna?!? Vabbè, ho pochi problemi nel ricercare un posto dove posteggiare la mia auto, scendo di corsa perché sto per perdere il treno, in più ho appuntamento con una mia amica e sono in ritardo (tanto per cambiare…. Anche nei sogni non faccio eccezione!), arrivo finalmente in prossimità dei binari, mi guardo un po’ intorno e mi acorgo che la mia amica ancora non è arrivata, provo a chiamarla ma il suo telefono è spento. Vicino a me ci sono due signore di mezza età alle quali chiedo a che ora parte il treno e loro mi guardano stupite, come avrebbero potuto guardare il fratello minore di E.T. e mi dicono –Ma come? Quale treno? Oggi non passano treni…. Tutta Roma è bloccata!! Per quello che è successo!!-  E io -……bloccata??-   -Si, certo, bloccata. E’ stata sospesa la circolazione delle auto e di tutti i mezzi di trasporto. L’incidente, non mi dica che non lo sa….-    -Sapere… Ma cosa??-     -Frank, Frank Sinatra, lo hanno detto ininterrottamente tutti i telegiornali e tutte le radio da stamattina, ha avuto un incidente stradale a piazza Fiume, è morto!!! Ed ora stanno interrogando TUTTI i cittadini romani per capire chi è stato il pirata della strada che l’ha ucciso…-   e ancora –La sua amica, quella che sta aspettando, forse la stanno già interrogando, e lei piuttosto! Visto che girava in auto, non è che lo ha ucciso lei???-  Ma io dicoooooooo…… Te pare che me devo sognà che mi accusano di aver messo sotto uno che è morto da quasi dieci anni in una Roma che improvvisamente diventa campagna? E soprattutto: ma mo che centra Frank Sinatra??? Stasera niente camomilla….. Meglio di no, ahahahahah!!!!

Annunci

4 Risposte to “Quando i sogni sono strani…”

  1. Giulietta Says:

    🙂
    (Grazie per il commento di ieri! *smmmmack!*)

  2. Delpo Says:

    Guarda non so se a Roma è così….. Informati, io sono troppo incazzato…..

  3. Rob Says:

    Ma che dici? a me mi hanno interrogato fino a 2 ore fa! Dice che mi hanno visto dalle parti di via Po stanotte… a me? a meee?

  4. Numero3 Says:

    …e incredibile come i sogni siano a volte talmente assurdi……
    Bisognerebbe fare un film tutto incentrato sui sogni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: