Ultime ore di quelle pagine

Una trentina di ore e potrò riporre sullo scaffale la mia agenda targata 05. Mi fa sempre uno strano effetto compiere questo gesto, tutti gli anni. Ormai la sua copertina comincia a far vedere i segni del tempo: graffi causati dal contatto con gli altri mille oggetti che popolano le mie borse, angoli delle pagine completamente spiegazzati, foglietti e fogliettini di appunti veloci che avrei sempre voluto trascrivere ma che sono rimasti lì, tra le pagine, in un ordine solo apparentemente illogico. C’è tutto, dentro. Ci sono tutta io, dentro. Tutti i miei appuntamenti, tutti gli orari che la mia testa troppo distratta non avrebbe mai potuto ricordare, gli SMS più importanti, tutte le mie partenze e i miei ritorni, tutto.

Una fila di ciclisti lungo una strada immersa in un campo verde sul quale riflette la luce di un sole ormai basso, è questo l’acquerello riprodotto in copertina. Una bella immagine, mi aveva colpita quando lo scorso anno ho deciso che sarebbe stata la custode dei miei futuri dodici mesi. Si inseguono, si spingono e si spronano a vicenda anche se ognuno sta correndo la sua corsa. Dentro ci mette tutto, nella sua corsa in mezzo a quel prato intendo, non è solo un uomo in mezzo a molti altri che sfreccia sulla sua bicicletta, è la sua vita che si trova su quella bicicletta, e lui gli sta facendo percorrere la sua strada. C’è chi ne fa lo scopo e contemporaneamente il sunto della propria vita, tracciare un percorso, un circuito che contenga tutto, curve e rettilinei che parlino di lui, ma questa è un’altra storia, quella che ho letto fra le pagine di un libro che mi ha ricordato tanto la copertina della mia agenda.

Sulla scrivania, la nuova agenda è già pronta ad accogliere i segni di una penna che col tempo imparerà a conoscere e probabilmente anche ad amare. Nessun ciclista questa volta, solo pelle rossa con una coccinella trasparente di un qualche materiale plastico, applicata al centro di due ciliegie incise nella pelle. Ancora non c’è scritto il mio nome dentro, solo qualche appuntamento nelle prime settimane di Gennaio. E’ un rito quello del nome, scriverlo e volerlo far bene, quasi come se da questo dipendesse il giudizio di un ipotetico lettore che per un caso fortuito la dovesse trovare dispersa da qualche parte. Sono lì, una sopra l’altra, in questo limbo dell’ultimo giorno dell’anno. Pagine piene e pagine vuote a contatto, passato che ancora non sento tale e futuro che si fonderà col presente.

Annunci

8 Risposte to “Ultime ore di quelle pagine”

  1. ricky Says:

    è sempre un passaggio complicato – in fondo si chiude un anno, bene o male che sia andato, ma ci si trova davanti un periodo denso di incognite ed aspettative…forse troppe aspettative! ma è il bello di cominciare un nuovo anno!

  2. Giulietta Says:

    Buon anno Tessssssoro!!!!

  3. mikayla Says:

    ti auguro un anno splendido!

  4. simona Says:

    Ti consiglio la smemo 16 mesi. Così non proverai + la fase pesante del trapasso…
    😉 SKERZO!!!!
    Quando ci vediamo?
    BUON ANNO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    :*

  5. lacopertadilinus Says:

    personalmente ripongo sempre troppe aspettative nel nuovo anno: e che differenza fa? – solo un nuovo giorno, il giorno dopo il giorno….:-)

  6. numero3 Says:

    personalemnte….ultimamente mi capita di rivolgermi alle cose nuove…con un pò di timore….di diffedenza….forse perchè non so quello che mi aspetta

  7. Giuliana Says:

    Mi hai fatto venire voglia di avere un agendina del 2006..il mio problema è che in queste cose nn sono molto brava..so già che lo lascerei a metà…nn so..alla fine provare nn costa nulla…un bacio e buon anno

    ps.grazie per il commento al mio ultimo post..mi ha toccato..davvero 🙂 un bacio (scrivi molto bene) buon anno ancora!!

  8. Andrea Says:

    se non riesci a staccarti dalla carta nn oso immaginare come fai con le persone e i tuoi altridifetti madonna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: