Come un’artigiana

Se chiudo gli occhi e provo a farmi venire in mente un’immagine che mi descriva ultimamente, vedo un’artigiana intenta ad infilare pazientemente le perline per tirare fuori dalle sue mani una collana, creazione unica e senza un disegno predefinito, il disegno lo indicano le perline già infilate, lo suggeriscono loro, è in continua evoluzione. Lei l’ha iniziata  e non sa come verrà fuori, se dovesse descriverla a qualcuno. Sa solo che vorrà indossarla una volta completata, perché parlerà di lei, sarà una sorta di biglietto da visita che tutti potranno vedere. Ci sono giorni in cui non è soddisfatta del suo lavoro, e la mattina seguente, riguardando con occhio lucido quella sequenza di perline le risfila tutte e inizia ad infilarle nuovamente con un ordine differente. Ci sono giorni invece in cui vorrebbe far vedere a tutti ciò che ha creato tanto ne è soddisfatta, perché è inutile negarlo, anche a lei piace far vedere che è brava, l’ego ogni tanto ha bisogno di essere soddisfatto da gratificazioni esterne. Ed in questi ultimi giorni guardo quel filo con sguardo critico e non posso fra altro che ammettere che l’ordine è quello giusto, un week-end di lavoro alla mia collana, ma un week-end che ha dato i suoi risultati.

Annunci

7 Risposte to “Come un’artigiana”

  1. simona Says:

    Ciao! Come va? Sono ancora stupita dalla mail che mi hai mandato…adesso tutto ha un senso… ti ho risposto, troverai un e-mail al tuo indirizzo di posta elettronica.
    Quando il destino…cmq quell’estate la ricordo con piacere, ed anche le ultime foto scattate sulla torretta di legno…si moriva dal freddo!!! Però ke figata!!!!
    A presto
    simo

  2. Cogito Says:

    E’ da ieri sera che penso all’immagine che hai descritto… Ho chiuso gli occhi, ti ho vista intenta nel tuo lavoro e mi è venuta in mente l’immagine del demiurgo.
    Vedo una sottile differenza tra artigiano e demiurgo: un artigiano crea con le materie prime a propria disposizione, il demiurgo, per dare forma al proprio universo di pensieri, è anche in grado di inventarne di nuove… Ecco come ti percepisco quando ti leggo, quando osservo l’unicità della forma di quella collana composta da perline uniche.

  3. Giulietta Says:

    Non badare alla mia mail di oggi!!!! Per mezzo istante mi sono confusa …
    Sai che pensavo? Al silenzio che serve per fare certi lavori minuzziosi … come tiri fuori dai gangheri qualunque cosa disarmonizzi la propria attenzione! Mi si chiarisce perchè ti definisci come ti definisce nella mail che mi hai scritto …

  4. blue.milk Says:

    Pensa che alcune di quelle foto Simo ancora ce l’ho appese in camera!! Volevamo fregare il posto di lavoro ai bagnini (ma te lo ricordi il bagnino della piscina?!?)

    In effetti Cogito anche io certe volte mi vedo come una piccola alchimista (e qui si potrebbe aprire tutto un mondo…) che fa i suoi esperimenti per mettere a punto qualche nuova “materia prima”, speriamo di riuscirci davvero!!!

    Il silenzio Giuly per queste operazioni è fondamentale, hai veramente ragione… Anche se non è facile da creare.. spesso ci tocca lavorare alla nostra “collana” immersi nella confusione più totale e questo corrisponde ai giorni in cui poi la mattina dopo vorresti smontare tutto il lavoro… Mo mi compro un bel paio di tappi per le orecchie, eh eh, li prendo doppi anche per te??

  5. Giulietta Says:

    Doppi doppi!!!! Li voglio!!!!
    Grazie per quello che mi hai scritto ….. ma che libro è??? E’ assolutamente illuminante … io di sti tempi penso proprio a questa cosa di ricevere e dare nei tempi e nei modi giusti ………….. per caso i spii? 😉

  6. faror Says:

    la voglio vedere sta collana!curiosità non è solo donna….ps:vedrò di farti avere un buon regalo per il tuo anniversario di nascita…;))

  7. blue.milk Says:

    Metterò su un business con le mie collane, ahahahah!!! sono aperte le prenotazioni… venghino signori venghino!! si assicurano disegni originali per ogni dna, perline differenti per ogni mente, fili intrecciati in modo diverso per ogni storia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: