Quando iniziano le danze

Un balzo, uno solo, un levare di piedi e sei lì, dentro al tuo letto. Ci vuole così poco, dal pavimento al letto, è questione di attimi. Sei lì e INIZIANO LE DANZE. Quelle della tua testa. Non c’è neanche bisogno di chiudere gli occhi e già senti che lui si mette in moto, comincia a girare, tu hai sonno e il tuo cervello invece prende vita. Una contraddizione in fondo, ma succede sempre così. Gli attimi prima di addormentarmi sembrano dilatarsi nel tempo, inizio a pensare e riemergono una in fila all’altra tutte le mie “storie”, e non storie intese nel senso sentimentale, ma storie nel senso di pezzi di vita. Finali alternativi, discorsi che avrei voluto fare, discorsi che ho fatto e che ripercorro nei meandri di quella mia testa che di stare in quiete non ne vuole sapere. C’è stato un periodo della mia vita in cui avevo paura di andare a dormire. La mia testa stava male, frutto della mancanza di una persona della quale poi ho imparato a fare a meno, ma ci è voluto molto. Di giorno sopravvivevo, impegnata in mille cose, non mi lasciavo neanche un secondo in cui il mio cervello fosse libero di vagare, ma la notte, quella era veramente difficile da sopportare. Entravo nel mio letto e lì i miei fantasmi mi seguivano, non rimanevano fuori ad attendermi, ma entravano nel letto insieme a me. Nonostante volessi dormire da sola, nonostante li cacciassi con tutta me stessa. Lacrime versate sulle lenzuola, quante. Lacrime trattenute, quante. Erano danze tristi quelle, danze delle quali non vedevo l’ora di fare a meno. Ci è voluto più di quanto pensassi, ma alla fine sono guarita, ora quando vado a dormire i fantasmi restano fuori dal letto. Sono danze differenti quelle di adesso. Cervello in moto, divento attrice di un  film che mi piacerebbe vedere su uno schermo, ed è bello. Ora. Chiudere gli occhi e non avere paura di farlo, spegnere la luce ed amare il buio perché con lui mi sento in compagnia. Non vedi nulla ma SENTI tutto, non vedi nulla ma è come se vedessi tutto. Solo danze di una ballerina leggiadra sono quelle che voglio ballare nel mio letto…

Annunci

Una Risposta to “Quando iniziano le danze”

  1. morena Says:

    Ti è mai capitato di avere talmente tanti pensieri da dover aprire gli occhi e sentire se sei tu o se è il letto che si muove!!!
    A me ultimamente succede spessisssssimmmmo, ed è una sensazione stranissima!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: